Caratteristiche organolettiche dell’Amarone Valpolicella

Caratteristiche organolettiche dell’Amarone Valpolicella

Febbraio 7, 2019 0 Di Gabriele Dionisi

In questo articolo descriviamo le caratteristiche organolettiche dell’Amarone Valpolicella, un vino italiano prodotto nella regione Veneto, conosciuto ed esportato in tutto il mondo. Un esempio di produzione di Amarone è la Cantina Allegrini, produttore di uno dei migliori Amarone della Valpolicella.

Raccontiamo il vino parlando delle caratteristiche organolettiche dell’Amarone Valpolicella, ma anche descrivendo la denominazione DOCG e la zona di produzione. Non mancherà un’indicazione di massima sui prezzi ed un elogio alla Cantina Allegrini.

Denominazione e zona di produzione dell’Amarone Valpolicella

L’Amarone della Valpolicella è un vino rosso passito secco DOCG prodotto esclusivamente nella Valpolicella in provincia di Verona. Il disciplinare prevede un uvaggio ben definito: tra il 45% e 95% di uva Corvina, Corvinone massimo 50%, Rondinella dal 5% al 30%, altri vitigni a bacca rossa non aromatici, ammessi alla coltivazione per la provincia di Verona per un massimo del 10%. L’appassimento delle uve dura circa 120 giorni, poi inizia la pigiatura e una lenta fermentazione a bassa temperatura, per fare in modo che i zuccheri si trasformino in alcol, per un residuo zuccherino di 1,1 gramma per litro, previsto dal disciplinare per ottenere l’Amarone.

La zona di produzione della denominazione dal lago di Garda fino a quasi al confine con Vicenza. Tra le valli e le colline della Valpolicella esiste un particolare clima e suolo fondamentali per la crescita delle uve. La zona dove cresce l’Amarone gode di un clima mite e non piovoso in quanto a Nord la regione è protetta dalla catena montuosa dei Lessini a Nord e favorita dalla vicinanza del lago Garda. Il suolo della Valpolicella è costituito dalla disgregazione di formazioni calcareo-dolomitiche e da depositi di origine vulcanica, aspetti che forniscono grande fertilità.

Valpolicella Amarone

Le valli della Valpolicella e gli allevamenti delle uve

Caratteristiche organolettiche dell’Amarone Valpolicella

L’Amarone è un vino alcolico, generalmente tra i 14° e i 16° gradi, a seconda dell’invecchiamento, un vino molto pieno e concentrato, ma nonostante questo, l’Amarone si presenta molto equilibrato, mai troppo tannico o acido, senza rinunciare però a struttura e forza.

Il colore è di un rosso rubino molto intenso, con riflessi granati e arancioni che con l’invecchiamento divengono sempre più accentuati.

Al naso si percepisce un profumo molto accentuato e persistente. Il bouquet richiama un’ampia gamma floreale di frutti di bosco, amarene, ciliegie, prugne, ma anche spezie e cioccolato. Con il tempo emergono sentori di caffè, tabacco e cuoi, nei casi di invecchiamento intorno ai 10 anni.

Il gusto è secco, robusto e pieno, con una marcata astringenza mai esagerata, un vino vellutato, caldo ed equilibrato. Il sapore è fruttato e leggermente amarognolo, con l’invecchiamento emergono sentori di muschio e goudron (catrame). Le caratteristiche organolettiche dell’Amarone Valpolicella sono uniche e danno vita ad un vino perfetto e inimitabile.

Servizio e abbinamento dell’Amarone Valpolicella

Si consiglia di servire l’Amarone ad una temperatura di 18-20° stappando la bottiglia qualche ora prima e di farlo decantare. Servirlo poi in dei calici ampi per liberare al meglio tutti i sentori.

Data la complessa struttura e l’alcolicità, l’Amarone, si presta bene per abbinamenti con piatti invernali e speziati. Vino perfetto per la carne, in particolare con arrosti, brasati, stracotti e spezzati, ma anche con la selvaggina e il pollame. Ottimo anche con i primi della tradizione come pasta e fagioli e pappardella al cinghiale. Ideale come antipasto per accompagnare salumi e formaggi stagionati.

Indicazioni sui prezzi dell’Amarone Valpolicella

Si tratta di un vino dal prezzo di fascia media, tra i 30 e gli 80 euro. Tutto dipende dal lavoro e dalla qualità del produttore, ma anche dall’invecchiamento. Un’eccellente cantina che produce Amarone è Allegrini che “grazie alle conoscenze maturate in anni di sperimentazione e ricerca, ha perfezionato uno stile di Amarone in grado di mantenere e valorizzare l’integrità del frutto”.

Una panoramica su questo eccezionale vino, l’Amarone della Valpolicella, un vino dalle caratteristiche organolettiche uniche. Scopri quali sono i 5 migliori vini italiani!