Cose principali da vedere a Roma? Non vi basterebbe una vita

Cose principali da vedere a Roma? Non vi basterebbe una vita

Febbraio 12, 2019 0 Di Marco Tarantino

Anche voi ve lo starete chiedendo se siete finiti su quest o articolo: quali sono le cose principali da vedere a Roma, i monumenti, i luoghi d’interesse assolutamente da non perdere? Andiamo a fare chiarezza e luce sui posti migliori della capitale, cosa vedere a Roma, attraverso degli spunti e delle idee prettamente personali e che possono dunque non convincere tutti ma proviamo a proporvi 3 luoghi da non perdere assolutamente in una gita breve nella Capitale.

Partiamo con i luoghi d visitare a Roma!

Colosseo

Cosa vedere a Roma: i nostri consigli

Roma è una città magnifica in cui ogni posto, se si è un turista o semplicemente abitante del luogo, può essere magico. La capitale ha mille e più problemi a livello urbanistico ed a livello di pulizia e dal livello di vivibilità, ma riesce a mantenere tutto il suo splendore a livello storico e monumentale grazie ad un passato veramente glorioso ed unico nel suo genere.

il primo posto che vi andiamo a presentare che mantiene intatta la sua magnificenza è il Colosseo ovviamente. Questo anfiteatro storico necessita una visita completa anche al suo interno ma è soprattutto dall’esterno che presenta tutta la sua imponenza agli occhi dei visitatori. Una gita all’anfiteatro Romano è d’obbligo visto che è uno degli elementi cardine della capitale ed uno dei monumenti più celebri al mondo. L’anfiteatro Flavio risale ovviamente all’epoca della Roma antica ed è rimasto praticamente intatto nel corso dei secoli Grazie al tipo di costruzione utilizzato a suo tempo dai Romani che erano già ad un livello avanzato per quanto riguarda la costruzione di edifici.

In che epoca sono stati cominciati i lavori della creazione del Colosseo? Nel 70 dopo Cristo e terminati l’80 dopo Cristo. Un luogo magico con una altezza di 48 metri che si trova in Piazza del Colosseo, 1. 

Roma cosa vedere parte II

Dopo il Colosseo non possiamo non parlare di un secondo monumento differente rispetto all’anfiteatro ma al tempo stesso splendido ed unico. Parliamo ovviamente di Castel Sant’Angelo ovvero un edificio moderno rispetto al Colosseo ma al tempo stesso magnifico e che sa regalare ad ogni ora del giorno e della notte delle immagini e delle fotografie veramente incredibili agli occhi dei turisti. Infatti sia di giorno che di notte attraverso l’illuminazione diventa una delle meraviglie della capitale grazie al suo stile unico ed ai colori che la luce del sole e della Luna sanno donargli, nello scenario magico del Tevere che riesce ancora a farci emozionare.

Dove si trova Castel Sant’Angelo? Lungotevere Castello, 50, la sua apertura come detto è più recente rispetto al Colosseo visto che risale al 139 dopo cristo, e la costruzione è stata iniziata invece nel 135. Altezza? 48 metri di imponente costruzione. 

Visitare Roma la terza meraviglia della città

L’ultimo dei monumenti che vi andiamo a presentare oggi è indubbiamente il paesaggio di Villa borghese. Uno degli spazi verdi più ampi a livello europeo e non solo. La villa rappresenta un unicum a livello di bellezza paesaggistica ed importanza dei monumenti al suo interno. Larea da visitare è molto vasta ma ne varrà veramente la pena perché vi troverete immersi in scenari mitologici che richiameranno l’Antica Roma, costruzioni moderne che vi faranno vivere tutti il momenti della storia di Roma. Lasciatevi incantare dagli alberi sempreverdi e sfruttate le tante giornate di sole romane per effettuare una passeggiata anche nei periodi invernali

LEGGI ANCHE:

LA NOSTRA GUIDA DEGLI ABBINAMENTI DEI VINI

COSA VISITARE VICINO LA CAPITALE? SABAUDIA