Genova cosa vedere in due giorni

Genova cosa vedere in due giorni

Aprile 4, 2019 0 Di Flavia Cantini

Genova cosa vedere in una città dalle molteplici anime e dai mille volti spesso sconosciuti ai più? Genova è una città ricca di fascino che non si svela al primo sguardo ma si rivela piano piano come un gradito regalo da scartare senza fretta.

Arte, storia, cultura, attrazioni, musei, parchi, la vivace zona del Porto Antico con il famosissimo Acquario… C’è davvero l’imbarazzo della scelta quando si deve decidere cosa vedere a Genova perché ogni angolo, anche il più nascosto, riserva una sorpresa.

Antica Repubblica marinara, il capoluogo ligure conserva intatto il nobile fascino del suo passato e si apre al presente con opere moderne, dinamismo e vitalità in un felice incontro di contrasti.

Genova cosa vedere? Dal fascino del centro storico alla vivacità del Porto Antico.

 

Raccontando Genova, non si può non partire citando il pittoresco centro storico, uno tra i più ampi d’Europa, che invita il visitatore a perdersi in un dedalo di vicoli (i caratteristici caruggi liguri), vicoletti e vie lastricate che si aprono su curiose piazzette dove si respira un’atmosfera d’altri tempi.

Il centro storico, l’anima della città vecchia, è una continua scoperta. Ad ogni angolo è possibile imbattersi in chiesette o cattedrali, edicole votive, negozietti etnici e botteghe storiche risalenti agli inizi del Novecento (o anche prima!).

Le botteghe storiche sono un vanto di Genova. Passeggiare senza fretta nei vicoli significa compiere un pittoresco “viaggio nel tempo” a caccia di vere e proprie chicche: confetterie, cioccolaterie, sartorie, drogherie, friggitorie e laboratori artigianali.

La Cattedrale di San Lorenzo, duomo cittadino nel cuore del centro storico, deve la sua bellezza all’inconfondibile facciata in stile gotico genovese e alla sapiente unione di diversi stili architettonici sia all’esterno che all’interno.

 

L’anima più aristocratica di Genova si rivela invece lungo Via Garibaldi (già Strada Nuova) dove ammirare i cosiddetti Palazzi dei Rolli, ora Patrimonio Unesco. Qui i palazzi nobiliari, visitabili e alcuni sede di musei e importanti mostre, incantano per la bellezza architettonica e il prestigio che sanno trasmettere.

 

Stessa meraviglia suscita la centralissima Piazza De Ferrari, punto di riferimento per i maggiori eventi della città, con la fontana e numerosi edifici di sicuro interesse: Palazzo Ducale, sede di mostre d’arte, il Teatro Carlo Felice, Palazzo della Nuova Borsa Valori.

Da qui si apre Via XX Settembre, una delle principali arterie cittadine su cui si affacciano lussuosi negozi, locali, bar e il Mercato Orientale dove i tipici prodotti liguri sono esposti in coloratissime bancarelle tra frutta, verdura, pesce fresco, focaccia e pesto.

 

Il Porto Antico, la Piazza di Genova sul Mediterraneo, è la vivace zona dedicata allo svago e al turismo.

Qui tappa fissa è il famoso Acquario, il più grande in Italia e secondo in Europa.

Un affascinante parco marino in cui ammirare più di dodicimila esemplari appartenenti a 600 specie diverse tra animali marini e animali delle foreste pluviali.

Gli ambienti sono riprodotti come nella realtà e il percorso si snoda lungo oltre settanta vasche espositive per un’esperienza unica.

 

Sempre al Porto Antico una meta molto interessante è il Galata – Museo del Mare, il più grande museo dedicato alla storia della navigazione di tutto il Mediterraneo.

Un museo dove ripercorrere, in un suggestivo viaggio nel tempo, la vita dei marinai grazie a una curata esposizione di strumenti di navigazione, carte nautiche, riproduzioni di imbarcazioni di ogni tipologia e dimensione.

 

Boccadasse è un pittoresco borgo marinaro incastonato in città, raggiungibile percorrendo la zona del lungomare.

Un antico borgo di marinai rimasto inalterato nel tempo, con le case color pastello arroccate sul mare e la piazzetta lambita dalle onde.

Nelle piazzette e nei vicoli del borgo non esiste traffico automobilistico ed è meraviglioso fermarsi a gustare ottimi piatti della cucina ligure in un ambiente tranquillo e davvero suggestivo.

 

A pochi chilometri dal centro di Genova una tappa molto interessante è il complesso dei Parchi di Nervi, una grande area verde dove si estendono numerosi giardini con palme, prati all’inglese, le fontane e il roseto nonché bellissime ville oggi sede di musei di arte moderna e contemporanea.

 

Genova è davvero una città unica, tutta da scoprire, che ha moltissimo da offrire in ogni stagione dell’anno.

Venite a conoscerla e non ve ne pentirete!