Isola d’Elba cosa vedere in questo luogo incantato?

Isola d’Elba cosa vedere in questo luogo incantato?

Aprile 20, 2019 0 Di Flavia Cantini

Isola d’Elba cosa vedere nella terza isola italiana per grandezza? L’Isola d’Elba è rinomata meta turistica e non potrebbe essere altrimenti. La più grande isola dell’Arcipelago Toscano offre vacanze attive in un panorama unico, grazie a mare cristallino, oltre settanta spiagge, baie, calette, ripide scogliere, faraglioni e selvaggia macchia mediterranea.

Un vero gioiello a pochi chilometri dalla costa della Toscana che si svela tra pittoreschi borghi marinari, la splendida Portoferraio, miniere, sentieri per escursioni e percorsi da trekking o in mountain bike.

L’Isola d’Elba è una località che sa mettere d’accordo tutti i gusti in fatto di vacanze grazie alle innumerevoli possibilità che offre per trascorrere momenti indimenticabili.

 

Isola d’Elba cosa vedere in 220 km di meraviglia

 

C’è davvero l’imbarazzo della scelta quando si decide di raggiungere l’Isola dell’Elba come meta per le proprie vacanze. Partiamo dalle bellissime spiagge dell’isola.

L’Elba offre ben 150 spiagge e arenili in grado di venire incontro alle esigenze più disparate. Per chi ama i fondali bassi e per le famiglie con i bambini l’ideale è Marina di Campo dove il mare nei primi 40 metri assomiglia a una tranquilla piscina e, oltre a molti tratti di spiaggia libera, ci sono spiagge attrezzate e sorvegliate.

Qui merita una menzione la spiaggia di La Biodola, riparata da una meravigliosa baia e caratterizzata da fondali trasparenti dove fare snorkeling. Un’altra spiaggia incantevole è Fetovaia, nel comune di Campo nell’Elba, con sabbia bianchissima e paesaggio che ricorda i Caraibi con il verde promontorio che ripara la baia dai venti.

Ancora, al centro di Portoferraio, merita davvero una sosta la spiaggia delle Ghiaie con i suoi ciottoli bianchi e l’area marina protetta di cui fa parte anche un isolotto chiamato Scoglietto su cui si staglia un piccolo faro.

Portoferraio è il capoluogo dell’isola e si caratterizza per il calcare rosato con cui vennero lastricare le vie del centro storico nel Settecento. Qui è stupendo ammirare le fortificazioni e le mura che ancora oggi circondano la città e perdersi senza fretta lungo i vicoletti, le stradine, le scalinate e le piazzette del centro.

Merita una sosta il Complesso della Linguella con la Torre del Martello, un museo archeologico dove approfondire la millenaria storia dell’isola grazie a reperti che vanno dagli Etruschi ai Romani.

Altro museo da non perdere è il Museo delle Residenze Napoleoniche, dislocato nelle due ville napoleoniche Palazzina dei Mulini e Villa San Martino, che comprende cimeli, arredi, mobili e l’immensa Biblioteca appartenuta a Bonaparte.

Da vedere all’Isola dell’Elba è poi la bellezza del territorio. A 1019 metri sul livello del mare spicca Monte Capanne, raggiungibile con molti sentieri o con la cabinovia in partenza dal paese di Marciana.

Il Monte è ricco di boschi di lecci, castagni, arbusti della macchia mediterranea e svariate specie faunistiche.

Dalla cima si ammira un panorama mozzafiato sull’arcipelago. Marciana, oltre a essere punto di partenza della cabinovia, è un borgo dal ritmo lento e rilassato dove passeggiare ammirando balconi fioriti.

Qui sono da visitare il Museo Archeologico con reperti risalenti all’età della pietra, al periodo etrusco e romano e la Fortezza pisana del dodicesimo secolo. Rio nell’Elba è un comune legato alla passata estrazione del ferro e ancora oggi rivela la sua anima mineraria con i cantieri a cielo aperto del Parco Minerario e nel colore rossastro della costa tra Rio Marina e Cavo.

Da vedere, oltre al Parco, il Museo Civico Archeologico del Distretto Minerario che illustra la storia dell’Elba attraverso le sue risorse minerarie. Capoliveri è invece un pittoresco borgo medievale che si distingue per i suoi vicoli ad arcate dove fanno bella mostra di sé botteghe artigiane.

Per gli amanti della bici qui si trova il Bike Park Capoliveri con oltre 100 chilometri di strade e sentieri.L‘Isola dell’Elba è un luogo ricco di sorprese da ammirare senza fretta, un territorio unico che sa soddisfare le esigenze degli amanti del mare come degli appassionati della storia o della natura.

Non vi resta che scoprirla nei suoi 200 chilometri di bellezza!