Brindisi cosa vedere nella città pugliese

Brindisi cosa vedere nella città pugliese

Aprile 26, 2019 0 Di Flavia Cantini

Brindisi cosa vedere nell’antica città di uno dei porti naturali più importanti del Mediterraneo? Brindisi spesso non è una meta acclamata dai visitatori che preferiscono concedersi una vacanza magari a Ostuni oppure nella pittoresca Alberobello.

Eppure, questa città pugliese ha molto da offrire ed era già un importante centro al tempo dei Romani grazie al porto naturale su cui si affaccia.

Porta di accesso al Salento, Brindisi, oltre al porto turistico commerciale, conserva interessanti testimonianze del suo passato con il centro storico ricco di monumenti, chiese e musei.

Inoltre, non dimentichiamo lo splendido litorale con spiagge sabbiose e mare cristallino. La città è anche viva e giovane grazie ai numerosi locali non lontani dal centro e dal porto e alle due vie principali, Corso Garibaldi e Corso Roma, dove si trovano le boutique di moda e le occasioni di shopping.

 

Brindisi cosa vedere nella città pugliese dal fascino marittimo

Il centro storico di Brindisi conserva tutto il fascino della sua storia millenaria.

Cuore cittadino è Piazza Duomo, il “salotto” dove si ritrovano i residenti e i turisti. Qui si staglia il Duomo, intitolato a San Giovanni Battista, in stile romanico pugliese.

Al suo interno conserva un mosaico pavimentale di epoca medievale. Sulla stessa piazza troviamo il Museo Archeologico Provinciale “Francesco Ribezzo” dove ammirare un’interessante collezione storica composta da lastre, epigrafi,  statue di epoca romana, monete di varie epoche e antichi vasi.

Non lontano da Piazza Duomo possiamo ammirare la Chiesa di San Giovanni al Sepolcro, in stile romanico e tra i monumenti più importanti della città.

San Giovanni in Sepolcro

La chiesa di San Giovanni in Sepolcro

Costruita dai Templari, di forma circolare, presenta un interno decorato da pregevoli affreschi e impreziosito dai resti di una Domus di epoca romana.

Sempre nel centro, spicca il Complesso delle Scuole Pie che comprende la Chiesa di San Michele Arcangelo, ricoperta da mattonelle policrome, e la Pinacoteca Comunale “Armando Scivales” in cui ammirare dipinti e disegni del pittore brindisino Scivales.

Simbolo cittadino sono le Colonne Romane con la Scalinata Virgiliana.

Le due colonne, di cui oggi soltanto una rimane integra, furono realizzate nella seconda metà del II secolo.

La colonna superstite è alta 18,74 metri e si trova sulla scalinata d’ingresso al porto, definita “Scalinata Virgiliana”.

Da vedere a Brindisi il Castello Aragonese, o Forte a Mare, costruito sull’isola di Sant’Andrea di fronte al porto.Il Castello, che ha sempre avuto scopo difensivo, è suddiviso in due fortezze: Castello Rosso e il Forte.

Altro Castello da scoprire in città è il Castello Svevo, o Castello Grande, che si caratterizza per la pianta trapezoidale e i grandi torrioni quadrati.

Nel porto spicca il Monumento al Marinaio, costruito nel 1933 per commemorare tutti i caduti in mare.

Il monumento ha forma di un timone ed è alto 54 metri.

Dalla sua cima si gode di una vista insuperabile sulla città e sulla costa.

Nel cuore di Brindisi si trova poi il Nuovo Teatro Verdi in cui si tengono spettacoli nazionali e internazionali.

Durante la costruzione del Teatro fu riportata alla luce una delle aree archeologiche più importanti della regione: l’Area Archeologica San Pietro degli Schiavoni. Qui si ammirano i resti della città romana con le domus e le strade lastricate.

 

Per chi ama il verde, una sosta è d’obbligo nel Parco Antonio di Giulio a pochi passi dal centro. Un’oasi di relax dove passeggiare o allenarsi circondati da alberi, alberi da frutto e terrazze sommerse dalla vegetazione.

Altri due parchi sono invece fuori dal centro abitato: il Parco del Cillarese, habitat di numerose specie di volatili tra boschi di conifere e il parco naturale Saline di Punta della Contessa, costituito da diversi bacini costieri e luogo perfetto per il birdwatching.

Anche se spesso è vista come meta di passaggio per il Salento o per la Grecia, Brindisi è una città che ha molto da offrire: mare, storia, natura. Non vi resta che metterla nella lista delle vostre prossime vacanze.

LEGGI ANCHE:

Lodi cosa vedere in due giorni?

Cosa vedere all’Isola d’Elba?