Sagre del Piemonte: quello che c’è da sapere

Sagre del Piemonte: quello che c’è da sapere

Settembre 3, 2019 0 Di Flavia Cantini

Quali sono le sagre da non perdere in Piemonte?

Il Piemonte è una regione che offre davvero moltissimo dal punto di vista turistico, a partire dall’affascinante e misteriosa Torino, tra storia e cultura, per arrivare ai comprensori sciistici e alle dolci colline di Langa.

Ma non è abbastanza. Oltre alla bellezza paesaggistica, monumentale e naturalistica, un ottimo motivo per visitare il Piemonte sono le numerose sagre che, in ogni periodo dell’anno, raccontano tradizioni, rievocazioni e prodotti tipici del territorio.

Le sagre del Piemonte sono disseminate in tutta la regione, dalle città ai borghi, durante l’interno arco dell’anno.

Sagre del Piemonte: quello che c’è da sapere.

Sagre del Piemonte: alcune tra le più interessanti

Torneo delle Alpi. Combattimento di scherma medievale (Volpiano)

Alla metà di settembre, a Volpiano, si svolge la suggestiva competizione internazionale di combattimento in armatura medievale.

Il più grande torneo di scherma storica in armatura completa ad impatto piano d’Italia, una competizione unica dove gareggiano tre fra le prime cinque squadre più forti del mondo.

Fiorissima (Ovada)

In settembre, il centro storico di Ovada (nell’Alto Monferrato) si trasforma in un bellissimo parco urbano dove sono presenti numerosi vivai con le loro collezioni particolari di piante, aromatiche, erbacee perenni, acquatiche, rose, piante grasse e poi arredi, ceramiche e tipicità locali.

Evento imperdibile per gli appassionati di giardinaggio.

Il Palio di Asti (Asti)

La prima domenica di settembre, Asti torna al Medioevo con la celebre rievocazione storica in costume e il Palio con la corsa di cavalli mezzosangue montati a pelo, ovvero senza sella, nella centrale Piazza Alfieri.

Raduno aerostatico internazionale dell’Epifania (Mondovì)

Il 5 e 6 gennaio, i cieli di Mondovì (Cuneo) si rallegrano con il volo di coloratissime mongolfiere, per uno degli eventi più attesi della zona.

Il raduno è arricchito da esibizioni per il pubblico, gare e trofei per i piloti e attività luciche per i più piccoli.

Storico Carnevale di Ivrea (Ivrea)

Carnevale unico nel suo genere che unisce storia, emozioni, tradizione, grandi ideali e spettacolo.

Il momento più atteso è la spettacolare Battaglia delle Arance: gli aranceri a piedi combattono a colpi di arance contro i carri del feudatario che, a loro volta, rispondono sempre a colpi di arance.

Imperdibile.

Sagra del Polentone (Ponti)

Nel Monferrato, a Ponti in provincia di Alessandria, ogni anno agli inizi di marzo, si tiene da oltre quattrocento anni la sagra del Polentone che riecova un gesto di carità da parte del feudatario del paese nei confronti di gruppo di calderai infreddoliti di Dipignano.

La festa, che prevede la preparazione di 10 quintali di polenta, coinvolge tutto il paese con mercatini di prodotti tipici e antiquariato per le vie del centro.

Idi di Maggio (Oglianico)

A Oglianico, in provincia di Torino, si tiene ogni anno la rievocazione storica che fa rivivere antiche battaglie e racconta con scrupolo una giornata tipica del XIV secolo.

Oltre alla rievocazione, vengono promosse attività storico–artistiche quali dibattiti, conferenze, estemporanee di pittura e concorsi fotografici inerenti a Oglianico, la sua storia e la sua rievocazione.

 

Non dimentichiamo poi i numerosi mercatini di Natale che, ogni dicembre, vestono a festa le località piemontesi.

Venite a vivere le sagre in Piemonte! Oppure naviga nel nostro blog e scopri quali sono i migliori vini italiani!