Aurora boreale: dove e quando ammirare un vero spettacolo della Natura

Aurora boreale: dove e quando ammirare un vero spettacolo della Natura

Giugno 14, 2020 0 Di Flavia Cantini

Quale spettacolo è più magico e affascinante delle meravigliose luci che, danzando nel cielo notturno, incontrano distese e boschi innevati e dipingono colori irreali e sfumature uniche?

L’Aurora Boreale è uno dei magnifici fenomeni naturali da ammirare almeno una volta nella vita, uno spettacolo che ha da sempre incantato le popolazioni del profondo Nord regalando scie di luci rosse, verdi, rosa, gialle, viola e bianche attribuite ad antichissime leggende, magia e spiriti.

Oggi sappiamo che l’Aurora Boreale si manifesta quando, durante le esplosioni ed eruzioni solari, le enormi quantità di particelle che vengono sparate dal sole incontrano il campo magnetico terrestre e interagiscono con gli strati superiori dell’atmosfera regalando la splendida danza di luce.

Dove è possibile vedere l’Aurora boreale ed in che periodi dell’anno?

Per osservare questo fenomeno unico, dobbiamo raggiungere i 60°-70° di latitudine Nord, lungo la cintura che collega Canada, Alaska centrale, l’estremità a sud della Groenlandia, l’Islanda e la zona nord della Scandinavia.

Lo spettacolo dell’Aurora, infatti, si manifesta in tutto il nord della Scandinavia, in Scozia (nelle Orcadi e nelle isole Shetland), in Canada, Alaska e Groenlandia.

Alcuni dei luoghi migliori per ammirarla sono, ad esempio, Reykjavik in Islanda, Tromso, Alta e le Isole Svalbard in Norvegia, il Parco Nazionale di Abisko in Svezia, la Penisola di Kola in Russia, l’Alaska.

E il periodo migliore?

In linea di massima possiamo dire che i fenomeni di Aurora Boreale sono più frequenti tra febbraio e marzo e tra settembre e ottobre in coincidenza con gli equinozi.

Da febbraio a marzo è più facile ammirare l’Aurora grazie alla lunga notte polare per cui l’iridescenza delle luci riesce a brillare nel buio più profondo.

Ovviamente, ogni località ha il periodo migliore in cui poter ammirare la danza delle luci.

In Islanda il periodo va da settembre alla metà di aprile, in Norvegia da settembre a fine marzo, in Finlandia da settembre a marzo, in Svezia da settembre a fine marzo, in Alaska da agosto a fine settembre e in Canada durante la stagione invernale.

Aurora boreale

L’aurora boreale è uno spettacolo veramente incredibile: dove è possibile vederla?

Per quanto riguarda l’orario, l’Aurora è può essere visibile dalle 18 all’una ma le possibilità maggiori di scorgerla nel cielo si hanno tra le 22.00 e le 23.00.

Diamo ora uno sguardo allo spettacolare fenomeno nelle singole località.

In Islanda, l’Aurora si verifica tutto l’anno, tuttavia il cielo estivo è troppo chiaro perchè siano ben visibili.

Infatti, le condizioni migliori per ammirarla sono quando il cielo è buio e sereno.

In Norvegia, le Aurore sono ben visibile nella zona settentrionale e il momento propizio è tra la fine di settembre e la fine di marzo, quando il  buio inizia alle 18 e prosegue fino all’una di notte.

In Finlandia, la località migliore per godere lo spettacolo delle luci danzanti è la Lapponia, anche se i fenomeni si verificano anche più a sud.

In Svezia, il luogo più adatto è l’osservatorio Aurora Sky Station nel Parco Nazionale di Abisko, dove il cielo è particolarmente sereno.

Non vi resta che organizzare un viaggio alla ricerca di una delle meraviglie più entusiasmanti della Natura.